Famiglie e studenti

Da Caporetto alla Costituzione, ecco le iniziative Miur-Difesa per il 2016/2017

S
2
4Contenuto esclusivo S24

C'è anche il ricordo dei cento anni della disfatta di Caporetto nel protocollo d'intesa per l'anno scolastico 2016/2017 «Favorire l'approfondimento della Costituzione italiana e dei principi della Dichiarazione universale dei diritti umani in riferimento all'insegnamento di Cittadinanza e Costituzione», siglato tra il ministeri dell'Istruzione e della Difesa.
«In attuazione del Protocollo - spiega il sottosegretario all'Istruzione, Gabriele Toccafondi - abbiamo elaborato un nuovo piano di attività formative e didattiche per questo anno
scolastico. Questi progetti ci permettono di costruire relazioni positive con i ragazzi, contribuendo ad arricchirne la crescita personale e a far conoscere loro l'importanza della memoria storica». I concorsi sono consultabili sul sito del Miur .

Bando «Caporetto: oltre la sconfitta»
Il concorso è promosso in occasione della ricorrenza delle celebrazioni del centenario della Prima Guerra Mondiale, e in particolare della disfatta di Caporetto del 1917, il concorso nazionale. L'iniziativa è rivolta alle scuole di ogni ordine e grado con lo scopo di promuovere la conoscenza di quella pagina tragica della storia italiana, dice il Miur, e la riflessione sui suoi possibili significati più generali e attuali. La traccia dell'elaborato richiesto potrà essere sviluppata dagli alunni in chiave personale, oppure potrà riguardare le attuali vicende del nostro Paese e dell'Europa e gli aspetti più complessi e problematici del mondo in cui viviamo.

Sito e concorso «Articolo 9 della Costituzione»
Si arricchisce ancora la sezione del sito internet www.articolo9dellacostituzione.it dedicato alla valorizzazione del patrimonio culturale della memoria storica, in occasione della ricorrenza della Prima Guerra Mondiale. Il sito, creato nell'ambito del Progetto e Concorso nazionale «Articolo 9 della Costituzione», in collaborazione con Fondazione Benetton Studi
Ricerche ed il Mibact, offre una serie di lezioni di esperti del settore, presentazioni, documenti, elenco di luoghi e musei della Grande Guerra, materiale audio e video. Nel corso dell'anno scolastico, spiega il Miur, sarà costantemente implementato per supportare le scuole nell'elaborazione di specifici percorsi di approfondimento.

Conferenze nelle scuole
Continuano poi le conferenze negli istituti di ogni ordine e grado tenute dal personale militare interforze affiancato anche da testimonial, che - spiega il Miur - offriranno l'occasione di approfondire i temi della Costituzione e della cittadinanza attiva, con particolare attenzione al ruolo che le Forze Armate svolgono al servizio della crescita sociale,
politica, economica e democratica del Paese. Quest'anno il focus sarà sulla Grande Guerra e sull'anniversario della sconfitta di Caporetto, con particolare riguardo all'attività sportiva
militare e al settore paralimpico.

«La buona strada della sicurezza»
È rivolto agli alunni delle classi delle scuole primarie il progetto sperimentale di educazione stradale «La Buona Strada della Sicurezza». L'iniziativa, spiega Viale Trastevere, intende educare i bambini al tema della sicurezza stradale, incentivando il senso etico di responsabilità individuale e collettiva. È realizzata dall'Associazione Nazionale Autieri d'Italia ed è ideata dal ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti.

Concorso «Scuola: spazio al tuo futuro. La Iss: innovatio, scientia, sapientia»
Il concorso è promosso da Miur e Difesa in collaborazione con l'Agenzia Spaziale Italiana, ed è rivolto alle scuole secondarie di secondo grado. Mira a promuovere le attività di ricerca e sperimentazione scientifica e tecnologica nel settore spaziale e all'elaborazione di progetti innovativi relativi alla Stazione Spaziale Internazionale (Iss). Gli studenti verranno coinvolti nell'elaborazione di progetti di sperimentazione scientifica e tecnologica che - se considerati d'interesse ai fini della ricerca in campo spaziale - potranno essere proposti tra le attività che si svolgeranno a bordo della Iss.


© RIPRODUZIONE RISERVATA