Famiglie e studenti

Presidi e Unitalsi insieme per ricostruire la scuola di Amatrice

S
2
4Contenuto esclusivo S24

L'Associazione Nazionale Presidi (Anp) Lazio e il Progetto Bambini dell'Unitalsi lanciano
l'iniziativa "Scuola solidale", grazie alla quale verranno raccolti fondi a favore dell'istituto omnicomprensivo di Amatrice che è andato completamente distrutto a causa del sisma.

Coinvolti presidi e famiglie
L'iniziativa è sostenuta dalla redazione giovani della rivista on-lineetutorweb.it e romasociale.org.
«Abbiamo pensato di dare il nostro contributo - spiegano congiuntamente Mario Rusconi e Emanuele Trancalini, rispettivamente presidente Anp Lazio e responsabile nazionale progetto bambini dell'Unitalsi - a sostegno delle popolazioni colpite dal terremoto ripartendo dalla scuola e dai tanti alunni di Amatrice che non hanno più una struttura dove potere frequentare. Grazie alle nostre reti sul territorio della regione stiamo coinvolgendo i presidi di tutte le scuole, ma anche le famiglie e gli alunni del Lazio per dare un segno concreto di vicinanza con chi ha perso tutto».
«Questo è la prima di una serie di iniziative - concludono Rusconi e Trancalini - che metteremo in campo a favore delle scuole e degli alunni di Amatrice. Nelle prossime settimane grazie anche alle Acli di Roma, avvieremo anche una raccolta straordinaria di libri, materiale di cancelleria e computer che doneremo alle scuole colpite dal sisma».


© RIPRODUZIONE RISERVATA