Personale della scuola

Precari con 36 mesi: la «buona scuola» ha sanato le supplenze reiterate

di Claudio Tucci

La reiterazione dei contratti a termine ai precari della scuola oltre i 36 mesi è incostituzionale. Dopo un “approfondimento tecnico” di quasi due mesi è arrivata ieri in tarda serata la pronuncia della Corte costituzionale sulla normativa, l’articolo 4, commi 1 e 11 della legge 124 del 1999, che disciplina le supplenze del personale docente e di quello amministrativo, tecnico e ausiliario (gli Ata). Secondo la Consulta queste norme sono illegittime nella parte in cui autorizzano, «in violazione della ...


Quotidiano della Scuola

Scuola24 è il nuovo sistema informativo multimediale riservato a Docenti e Dirigenti scolastici, personale delle Università, Enti di Ricerca ed Istituzioni.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?