Personale della scuola

Supplenti contro la norma che vieta di monetizzare le ferie maturate e non godute

di Laura Virli

S
2
4Contenuto esclusivo S24

Nelle scuole il 30 giugno è considerato «giro di boa»; si concludono molte delle attività dell’anno che volge al termine e si rimettono in moto i motori per quelle dell’anno successivo. Ma il 30 giugno corrisponde anche alla scadenza del contratto per molti supplenti con incarico annuale, i quali, dal 2012/2013, reclamano contro l’iniquità di una norma contenuta nella spending review che vieta la monetizzazione delle ferie maturate e non godute dai dipendenti pubblici. La norma ...


Quotidiano della Scuola

Scuola24 è il nuovo sistema informativo multimediale riservato a Docenti e Dirigenti scolastici, personale delle Università, Enti di Ricerca ed Istituzioni.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?