Famiglie e studenti

In provincia di Lecce studenti e insegnanti si mettono alla prova con App4Kids

Un quiz sulla matematica, Un gioco a punti sulla geografia e una app in grado di fornire la descrizione di monumento o di punto di interesse storico o culturale che si ha di fronte. Sono i tre progetti realizzati dai ragazzi e dagli insegnati dell’Istituto Comprensivo Presicce Acquarica del Capo, in provincia di Lecce, presentati lo scorso 12 maggio davanti a una platea composta dai compagni di scuola, docenti, e dal sindaco di Acquarica del Capo e dall’assessore alla cultura di Presicce Francesco Ferraro e Marisa Stivala.

L’iniziativa in provincia di Lecce
Le app sono state realizzate durante App4Kids, il primo progetto di formazione in Italia realizzato da Samsung in collaborazione con alcuni docenti del Politecnico di Milano, rivolto alle scuole secondarie di primo grado, ideato con l’obiettivo di sensibilizzare i ragazzi al mondo delle applicazioni per dispositivi mobili. Durante l’evento, a cui hanno partecipato anche Samsung e il Politecnico di Milano, sono stati presentati i tre progetti realizzati dai ragazzi e dagli insegnanti. Si tratta come detto di un quiz sulla matematica (un’applicazione che consente ai ragazzi di imparare le operazioni matematiche in modo intuitivo e divertente), un gioco a punti sulla geografia (dove si indovinano le regioni dell'Italia su una cartina digitale) e una app in grado di fornire la descrizione di monumento o di punto di interesse storico o culturale che si ha di fronte. «È per noi motivo di orgoglio scoprire con quale entusiasmo i ragazzi hanno affrontato questo corso che ci sta particolarmente a cuore» ha spiegato Anastasia Buda, Corporate Citizenship Manager Samsung Electronics Italia. Che ha ricordato perché è nato App4kids: «Le app hanno ormai già da qualche anno rivoluzionato la nostra vita professionale e privata, semplificando molte delle operazioni che compiamo tutti i giorni. Le app e la Mobile Economy sono un settore in forte crescita nel nostro Paese che richiede figure professionali preparate e ne richiederà sempre più in futuro».

Il progetto App4Kids
Avviata per la prima volta nell'anno scolastico 2014-2015 in fase sperimentale in due scuole a Milano e Cremona, App4Kids è un’iniziativa unica nel suo genere che è tornata rinnovata nell’anno scolastico in corso in altre quattro città – Bologna, Roma, Lecce e Venezia – per un totale di 6 scuole e oltre 150 studenti coinvolti, ampliandosi così a tutto il territorio nazionale. Organizzato e supportato da vari professori del Politecnico di Milano, il corso si propone di offrire ai ragazzi dai 10 ai 14 anni competenze sullo sviluppo di App per Smartphone e Tablet su piattaforma Android. Il corso sperimentale, della durata di 10 settimane, si è svolto in sessioni al di fuori dell'orario ordinario di lezione e ha coinvolto tutti gli studenti delle scuole partecipanti che volevano avvicinarsi al mondo della programmazione. Facendo leva sulla tecnologia Samsung - in particolare i ragazzi hanno lavorato su tablet - il corso si è basato su due diversi approcci: il Creative Computing, volto a sviluppare il pensiero creativo, il ragionamento schematico e la collaborazione con altre persone e l'Action Learning, metodo che aiuta gli studenti a concretizzare in un progetto quanto appreso durante le lezioni più teoriche teoria.


© RIPRODUZIONE RISERVATA