Famiglie e studenti

Il Convitto Nazionale Vittorio Emanuele di Roma si aggiudica «Filosofando»

S
2
4Contenuto esclusivo S24


Il Convitto Nazionale Vittorio Emanuele di Roma protagonista al Festival della filosofia che che si è svolto nel Teatro Alexandroi di Loutraki, in Grecia. Gli studenti romani (Riccardo Giannella, Federica Valcarenghi, e Federico Benvenuto) hanno vinto il concorso «Filosofando» del campionato filosofico Animafilosofia.it . Il testo del dialogo dal titolo «L’amore esiste?» è stato premiato con la Coppa dei Filosofi. Riccardo Giannella nella sua intervista ha dichiarato «l’amore esiste, e ve lo dimostreremo sul palco».

I concorsi
Vengono realizzati nell’ambito del Festival della Filosofia in Magna Grecia, l’unico dedicato agli adolescenti giunto alle diciottesima edizione e che, per iniziativa della sua presidente, Giuseppina Russo, e della vicepresidente, Iriana Marini, è diventato itinerante.
Partito negli scavi di Elea-Velia nel Cilento, Filosofando si compone di cinque edizioni annue, due negli scavi che hanno visto praticare la filosofia a due maestri del pensiero occidentale come Parmenide e Zenone, uno a Matera, capitale europea della cultura, uno ancora a Siracusa e - appunto - quello di apertura in Grecia. All’evento hanno partecipato, tra gli altri, l’assessore al turismo della Regione Attica e i responsabili dell’ambasciata italiana e quelli della scuola archeologica di Atene, la più importante al mondo.

La tappa in Grecia
Cinquecento gli studenti protagonisti ad Atene, Corinto, Delfi e Loutraki che hanno partecipato alle passeggiate filosofiche teatralizzate, ai dialoghi e ai laboratori di filosofia pratica oltre ai concorsi lanciati da Andrea Lucisano che hanno visto, tra gli altri protagonisti il liceo Gianbattista Vico di Napoli per il miglior cortometraggio, i licei Bartolo di Pachino (SR) e Archimede di Acireale (CT) vincitori di Rapoiesis, migliore poesia sul ritmo. Mentre il liceo Rocci di Rieti ha vinto il concorso Musiké.


© RIPRODUZIONE RISERVATA