Personale della scuola

Referendum, l’attività al seggio di prof e Ata vale come giornata di lavoro (e dà diritto al riposo compensativo)

di Franco Portelli

S
2
4Contenuto esclusivo S24

Il 17 aprile 2016 si voterà per il referendum abrogativo della norma riguardante le concessioni a esplorazioni e trivellazioni dei giacimenti di idrocarburi. Al personale docente e Ata che svolge funzioni di presidente, scrutatore nel seggio o rappresentante di lista, è riconosciuto il diritto di assentarsi per la durata delle operazioni di voto e di scrutinio. Nel caso specifico di referendum popolare questo diritto spetta anche ai rappresentanti dei promotori del referendum. L’assenza è considerata attività lavorativa a tutti ...


Quotidiano della Scuola

Scuola24 è il nuovo sistema informativo multimediale riservato a Docenti e Dirigenti scolastici, personale delle Università, Enti di Ricerca ed Istituzioni.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?