Personale della scuola

Supplenti, la Cassazione vale per tutti: oltre i 36 mesi c’è solo l’indennizzo fino a 12 mensilità

di Nicola Da Settimo

S
2
4Contenuto esclusivo S24

In caso di abusivo ricorso al contratto di lavoro a tempo determinato da parte di una pubblica amministrazione il risarcimento del danno va quantificato nella misura pari ad una indennità onnicomprensiva tra un minimo di 2,5 mensilità e un massimo di 12 mensilità dell’ultima retribuzione di fatto. È questo il principio affermato dalla Sentenza della Corte di Cassazione a Sezioni Unite n. 5072 del 15 marzo 2016, relativa ad un ricorso di personale assunto a tempo determinato da una ...


Quotidiano della Scuola

Scuola24 è il nuovo sistema informativo multimediale riservato a Docenti e Dirigenti scolastici, personale delle Università, Enti di Ricerca ed Istituzioni.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?