Personale della scuola

L’incompatibilità vale solo per i membri esterni

di Cl. T.

S
2
4Contenuto esclusivo S24

Il comma 81 della legge 107 evidenzia come, nel conferire gli incarichi ai docenti, il dirigente scolastico sia «tenuto a dichiarare l’assenza di cause di incompatibilità» derivanti da rapporti di coniugio, parentela o affinità, entro il secondo grado, con i docenti stessi. Questa disposizione, per espressa previsione del Miur, è stata estesa anche, e soltanto, ai membri esterni dei comitati di valutazione nominati dagli Uffici scolastici regionali, e che hanno il compito, in base alla riforma Renzi-Giannini, di definire ...


Quotidiano della Scuola

Scuola24 è il nuovo sistema informativo multimediale riservato a Docenti e Dirigenti scolastici, personale delle Università, Enti di Ricerca ed Istituzioni.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?