Famiglie e studenti

Asili nido sempre più cari: 252 euro al mese, il 2,4% in più di tre anni fa

di Eu. B.

S
2
4Contenuto esclusivo S24

Mandare un figlio all’asilo nido comunale costa in media 252 euro al mese, il 2,4% in più rispetto a tre anni fa. È quanto emerge da un’indagine della Uil sui costi della scuola per l'infanzia nelle 21 città capoluogo di regione nell’anno scolastico in corso (2015-2016).

La ricerca
Ha preso a campione una famiglia con circa 40 mila euro di stipendio annuo, con una casa di proprietà, un reddito Isee (Indice della situazione economica equivalente) di 17.812 euro, composta da due lavoratori dipendenti, con due figli a carico. Per le mense scolastiche, nelle scuole materne o elementari, la retta mensile costa, invece, mediamente 77 euro (con un aumento del 5,5% rispetto a 3 anni fa) che incidono per il 2,1% sul reddito familiare disponibile. Nonostante il graduale ampliamento dell’offerta di questo servizio sociale, la quota di domanda soddisfatta resta molto bassa: soltanto 13 bambini nella fascia d’età 0-3 anni su 100 frequentano un asilo nido comunale o convenzionato. Infatti, nelle città capoluogo di Regione gli asili nido pubblici o convenzionati sono 717, per 43 mila posti, su una popolazione di bambini 0/3 anni di oltre 334 mila.

I costi variano da città a città
La ricerca inanella una serie di segni più. A Torino frequentare le scuole dell’infanzia, tra asili nido e mensa scolastica nelle materne o elementari, per la famiglia campione costa mediamente 480 euro mensili, in aumento del 6% rispetto al 2012-2013; ad Aosta 473 euro, in crescita del 4,2% rispetto a tre anni fa; a Firenze 427 euro, in aumento del 3,6% rispetto a tre anni fa; a Bolzano 422 euro (+0,7% rispetto al 2012-2013); a Trieste 417 euro (+2,7% rispetto a tre anni fa). A Roma 210 euro, in aumento del 19,3% rispetto a tre anni fa;a Cagliari 224 euro (+4,7% rispetto a tre anni fa); a Bari 228 euro, invariato rispetto a tre anni fa; a Campobasso 236 euro (+7,5% rispetto al 2012-2013. Rette più basse si registrano invece a Catanzaro dove frequentare la scuola dell’infanzia costa mediamente 155 euro mensili,in aumento, però, del 19,2% rispetto al 2012-2013;


© RIPRODUZIONE RISERVATA