Personale della scuola

Formazione obbligatoria anche se il passaggio di ruolo è all’interno di uno stesso ambito disciplinare

di Cl. T.

S
2
4Contenuto esclusivo S24

Una delle innovazione della «Buona Scuola» e del Dm 850 del 2015 è il legame imprescindibile fra anno di prova e formazione. In particolare, «a differenza degli anni passati, il passaggio di ruolo richiederà anche lo svolgimento della formazione in ingresso». Lo riporta in una delle Faq l’Usr Toscana che conferma, in toto, l’interpretazione data dal Miur e dal ministro, Stefania Giannini, nei giorni scorsi alla Camera, sull’obbligatorietà del “nuovo” anno di prova e formazione. Le nuove regole, scrive ...


Quotidiano della Scuola

Scuola24 è il nuovo sistema informativo multimediale riservato a Docenti e Dirigenti scolastici, personale delle Università, Enti di Ricerca ed Istituzioni.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?