Personale della scuola

Concorsi docenti, l’assegno di ricerca fa punteggio e va valutato come titolo

di Andrea Alberto Moramarco

S
2
4Contenuto esclusivo S24

L’assegno di ricerca deve essere valutato come titolo ai fini del punteggio conseguito dal candidato aspirante docente, anche se nel modulo telematico della presentazione della domanda ciò non è previsto. In tal caso, l’Amministrazione deve correggere la procedura informatica. Lo ha affermato il Tar del Lazio con la sentenza 13889/2015. Il contenzioso La controversia era sorta a seguito dell’esclusione di una candidata dalla graduatoria del concorso relativo al reclutamento del personale docente nelle scuole dell’istruzione primaria ...


Quotidiano della Scuola

Scuola24 è il nuovo sistema informativo multimediale riservato a Docenti e Dirigenti scolastici, personale delle Università, Enti di Ricerca ed Istituzioni.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?