Famiglie e studenti

Infanzia e corsi per gli adulti: rimane ancora la carta

di Cl. T.

S
2
4Contenuto esclusivo S24

Resterà la modalità cartacea per iscrivere i propri figli alle scuole dell’infanzia e ai corsi per gli adulti. Ma anche nelle scuole paritarie che non hanno aderito alla modalità telematica. Si effettuano on line le iscrizioni ai percorsi di istruzione e formazione professionale erogati in regime di sussidiarietà integrativa e complementare dagli istituti professionali e ai Centri di formazione professionale accreditati dalle Regioni le quali, su base volontaria, aderiscono al procedimento di iscrizione on line. Per l’anno scolastico 2016/2017 il servizio di iscrizione on line per i percorsi erogati dai Centri di formazione professionale è attivato per le seguenti Regioni: Lazio, Lombardia, Molise, Piemonte, Sicilia, Veneto. In tutte le altre regioni, quindi, niente modalità on line.

Le altre eccezioni alla modalità on line
La circolare del Miur ricorda come siano escluse dalla modalità telematica pure le iscrizioni relative alle scuole della Valle d’Aosta e delle province di Trento e Bolzano; alle classi terze degli istituti tecnici e professionali; al percorso di specializzazione per “Enotecnico” degli istituti tecnici del settore tecnologico a indirizzo “Agraria, agroalimentare e agroindustria”, articolazione “Viticoltura ed enologia”; ai percorsi di istruzione degli adulti, ivi compresi quelli attivati presso gli istituti di prevenzione e pena.

Alunni in fase di preadozione
Niente iscrizioni on line pure per gli alunni in fase di preadozione. Al fine di garantire adeguata protezione e riservatezza ai minori, l’iscrizione viene effettuata dalla famiglia affidataria direttamente presso l’istituzione scolastica prescelta.

Per le iscrizioni si dovrà fare riferimento direttamente alla istituzione scolastica o Centro di formazione professionale presso cui si chiede l’iscrizione.


© RIPRODUZIONE RISERVATA