Famiglie e studenti

Coding, gare di robotica, apertura dei laboratori informatici: al via la settimana del Piano digitale

di Claudio Tucci

S
2
4Contenuto esclusivo S24

Al via fino al 15 dicembre la Settimana nazionale del «#PianoScuolaDigitale» (Pnsd), evento voluto del ministero dell’Istruzione per diffondere nelle scuole i temi del piano da 1 miliardo lanciato a fine ottobre. Gli istituti scolastici sono stati invitati a organizzare momenti di confronto con esperti, con il territorio e le famiglie; visite guidate nei loro laboratori e ambienti digitali; gare di robotica e coding fra i ragazzi. Ieri, nel giorno di avvio della Settimana, sono 500 gli eventi già registrati sulla piattaforma messa a disposizione dal Miur.

La mappa delle iniziative
La mappa è on line (http://www.istruzione.it/scuola_digitale/settimana_digitale.htm) e sarà costantemente aggiornata con tutte le attività che saranno aggiunte nei prossimi giorni. «Il Piano nazionale scuola digitale che abbiamo lanciato a fine ottobre - sottolinea il ministro, Stefania Giannini - sta prendendo vita attraverso iniziative concrete, bandi, formazione dei docenti. Abbiamo detto di voler costruire una visione di Educazione nell’era digitale e siamo davvero soddisfatti della risposta che sta arrivando dalle scuole. Anche sul fronte dell’individuazione degli Animatori Digitali. Figure che saranno punto di riferimento nelle scuole per l’attuazione del Piano».

A livello regionale
Campania (67), Puglia (65), Sicilia (62), Lazio (48) e Lombardia (44) sono le cinque Regioni con il più alto numero di iniziative già mappate. Per realizzarle diversi istituti saranno aperti anche domani. Tra le iniziative più gettonate, l’apertura dei laboratori informatici delle scuole ai cittadini e le attività di coding organizzate in contemporanea con la Settimana internazionale dell’Ora del Codice (#HourOfCode) che cade in questi stessi giorni. Il Miur aderisce infatti alla Settimana del Codice attraverso il progetto Programma il Futuro, realizzato in collaborazione con il Cini (Consorzio Interuniversitario Nazionale per l’Informatica). In occasione della Settimana del Piano nazionale scuola digitale è stato lanciato, nei giorni scorsi, il concorso #ilmioPnsd. Gli studenti dovranno realizzare un videoclip, della durata massima di 180 secondi, per illustrare le attività realizzate nella loro scuola. Le clip potranno essere caricate su una apposita piattaforma dedicata alle scuole entro le 23.59 del 18 dicembre. La commissione esaminatrice dei lavori assegnerà 7.170 euro alla scuola prima classificata e 6mila euro a ciascuna delle istituzioni scolastiche classificate dal II al V posto. I fondi potranno essere utilizzati per l’acquisto di hardware e strumenti informatici. Le scuole hanno poi tempo fino al 17 dicembre per individuare al loro interno un Animatore Digitale per l’attuazione del Piano.


© RIPRODUZIONE RISERVATA