Personale della scuola

Viaggi d’istruzione nei Paesi Ue, gli alunni extracomunitari devono avere il permesso di soggiorno

di Francesca Lascialfari

S
2
4Contenuto esclusivo S24

Una recente nota dell’Ufficio scolastico regionale per il Piemonte fornisce indicazioni alle scuole per l’organizzazione di viaggi di istruzione in paesi dell’Unione europea con alunni stranieri di paesi terzi.In particolare, la nota (prot.n.9425 del 27 ottobre 2015) sottolinea la necessità per tutti gli studenti extracomunitari, anche infraquattordicenni, di munirsi di permesso di soggiorno in corso di validità alla data della gita. Gli iscritti nelle scuole dei Paesi Ue viaggiano senza visto L’Azione comune del Consiglio ...


Quotidiano della Scuola

Scuola24 è il nuovo sistema informativo multimediale riservato a Docenti e Dirigenti scolastici, personale delle Università, Enti di Ricerca ed Istituzioni.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?