Pianeta atenei

Nessun rimborso per le spese legali se i fatti contestati non rientrano nell’attività istituzionale del prof

di Andrea Alberto Moramarco

S
2
4Contenuto esclusivo S24

Il professore accusato di aver commesso dei reati in qualità di pubblico ufficiale, anche se viene assolto, non può ottenere il rimborso delle spese legali sostenute per difendersi nel processo penale se manca una stretta connessione tra i fatti a lui contestati e il corretto assolvimento dei suoi obblighi istituzionali. A chiarire la portata di questa regola, che vale per tutti i dipendenti di amministrazioni statali, è il Tar del Piemonte con la sentenza 1449/2015. Il ...


Quotidiano della Scuola

Scuola24 è il nuovo sistema informativo multimediale riservato a Docenti e Dirigenti scolastici, personale delle Università, Enti di Ricerca ed Istituzioni.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?