Personale della scuola

Il Tar conferma: nella materna non esistono bocciature o promozioni

di Andrea Alberto Moramarco

S
2
4Contenuto esclusivo S24

La decisione di una scuola paritaria d’infanzia di non ammettere un alunno al terzo anno perché non ha il requisito anagrafico previsto per l’iscrizione non può essere considerata alla stregua di una bocciatura, ma risponde alla necessità di far compiere al minore un naturale percorso educativo. Lo ha affermato il Tar di Cagliari nella sentenza 1052/2015. La vicenda Il caso, alquanto singolare, ha come protagonista una bambina di nemmeno 5 anni, o meglio i suoi genitori. ...


Quotidiano della Scuola

Scuola24 è il nuovo sistema informativo multimediale riservato a Docenti e Dirigenti scolastici, personale delle Università, Enti di Ricerca ed Istituzioni.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?