Personale della scuola

Tecnologia in classe, l'Indire: con il pc voti più alti e meno dispersione

di Alessia Tripodi

S
2
4Contenuto esclusivo S24

I risultati di una ricerca sull'impatto dell'hi-tech sulla didattica realizzata dall'Istituto di Firenze: con le Ict lavoro più facile per chi esce dai tecnici e dai professionali

Meno dispersione, performance brillanti in italiano e matematica e maggiori opportunità occupazionali per i diplomati dei tecnici e dei professionali. Sono questi gli effetti dell’uso della tecnologia a scuola secondo l’Indire, che venerdì scorso a Firenze ha presentato i risultati di un’indagine sull’impatto della didattica hi-tech condotto on line su un campione ...


Quotidiano della Scuola

Scuola24 è il nuovo sistema informativo multimediale riservato a Docenti e Dirigenti scolastici, personale delle Università, Enti di Ricerca ed Istituzioni.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?