Personale della scuola

Bocciatura illegittima se la scuola non attua il Piano didattico personalizzato

di Andrea Alberto Moramarco

S
2
4Contenuto esclusivo S24

In caso di bocciatura dell’alunno è difficile ottenere dai giudici l’ammissione alla classe successiva, potendo questi solo verificare la conformità al parametro normativo della decisione adottata dal consiglio di classe, ma non invece entrare nel merito della valutazione sulla preparazione dello studente (si veda ad esempio Scuola 24 dell’8 settembre). Se però la scuola non ha attivato il Piano didattico personalizzato cui era tenuta, l’alunno non può essere bocciato. Lo ha affermato il Tar di Bari con ...


Quotidiano della Scuola

Scuola24 è il nuovo sistema informativo multimediale riservato a Docenti e Dirigenti scolastici, personale delle Università, Enti di Ricerca ed Istituzioni.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?