Famiglie e studenti

Dai libri di testo ai costi per raggiungere scuola: per le famiglie un conto di oltre mille euro a studente

S
2
4Contenuto esclusivo S24

Il costo annuale per libri, materiali, abbonamento dell’autobus e contributi volontari supera abbondantemente il migliaio di euro per ogni studente. A fare i conti è la rete degli studenti medi che ieri alla Camera dei deputati ha presentato la sua ultima indagine sulla condizione studentesca realizzata insieme all’Unione degli Universitari.

Il costo dei libri
Secondo il report presentato da Alberto Irone, portavoce nazionale della rete studenti medi, a pesare di più è soprattutto il costo dei libri di testo, anche se l’aumento risulta molto frenato rispetto agli anni passati. Quest’anno mediamente - calcolano gli studenti - per i libri più due dizionari si spenderanno 531,70 euro per ogni studente (+0,4% rispetto allo scorso anno : calcolo effettuato prendendo in considerazione le diverse classi delle scuole medie inferiori, licei ed istituti tecnici). In ogni caso - segnalano gli studenti - le spese per i libri continuano a superare in molti casi i tetti di spesa fissati dal ministero. In particolare le più pesanti riguardano gli alunni delle classi prime: uno studente di prima media spenderà mediamente per i libri di testo più 2 dizionari 485,20 euro (il +0,2% rispetto allo scorso anno). Un ragazzo di primo liceo spenderà per i libri di testo più 4 dizionari 797 euro (il -0,2% rispetto allo scorso anno, per la prima volta registriamo una impercettibile diminuzione). A tali spese vanno aggiunti 514 euro per il corredo scolastico ed i ricambi durante l'intero anno: dalle penne, ai quaderni fino alla zaino, più i “ricambi” (l’anno scorso erano 514 euro).

Le altre spese
Nel conto rientrano anche i piccoli extra richiesti dalle scuole e pagati “volontariamente” dalle famiglie: «Nonostante l’estrema complessità nell’effettuare una stima complessiva del costo dei contributi, dopo un’attenta ricerca svolta dalla nostra organizzazione nelle nostre basi e nelle scuole, abbiamo stimato che la media approssimativa del costo di questi ammonta a circa 90 euro, con punte maggiori negli istituti tecnici e professionali, che solitamente spendono di più per il materiale didattico, e minori nei licei». C’è poi la voce trasporti: secondo gli studenti agevolazioni nella fascia delle scuole secondarie di II grado, sotto forma di abbonamenti scolastici, «spesso sono poco o per nulla convenienti». Il costo medio degli abbonamenti annuali si attesta dunque sui 390 euro.


© RIPRODUZIONE RISERVATA