Personale della scuola

Arriva la «pagella» per i presidi: quattro le fasce di merito, premi solo alle prime tre

di Claudio Tucci

Anche i dirigenti scolastici saranno valutati: la pagella finale arriverà ogni tre anni, ma vengono previsti step intermedi annuali (per consentire eventuali azioni di “recupero”). Il giudizio peserà, per la prima volta, sull’erogazione della retribuzione di risultato, secondo un meccanismo “per livelli”. I presidi, in base ai risultati ottenuti, verranno suddivisi in quattro fasce, e la gratificazione economica sarà assegnata solo a chi si colloca nelle prime tre, con queste percentuali: prenderà il 100% ...


Quotidiano della Scuola

Scuola24 è il nuovo sistema informativo multimediale riservato a Docenti e Dirigenti scolastici, personale delle Università, Enti di Ricerca ed Istituzioni.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?