Famiglie e studenti

Expo fa un primo bilancio del «progetto scuola»: un milione gli studenti-visitatori

S
2
4Contenuto esclusivo S24

Dopo la pausa estiva, torna a Expo “Progetto Scuola”. Dal 1° maggio a oggi sono stati oltre un milione i biglietti per studenti venduti e più di 170 gli atenei che hanno aderito alla convenzione “Le Università in Expo” (che per gli universitari prevede biglietti scontati a 10 euro).

Le nuove iniziative
Avviato nel dicembre 2013, con la firma del protocollo d’intesa tra Miur, Expo e Padiglione Italia, il programma formativo che l’Esposizione Universale ha sviluppato per gli studenti delle scuole di ogni ordine e grado si propone di approfondire il tema “Nutrire il Pianeta, Energia per la Vita”. Progetto Scuola ha lanciato diversi concorsi, rivolti a insegnanti e studenti, per la realizzazione di progetti che trovino nella promozione di stili di vita sani e rispettosi dell’ambiente, attraverso l’uso cosciente e responsabile delle risorse, la “via maestra” che permetta ai ragazzi di acquisire maggiore consapevolezza del mondo che li circonda. In collaborazione con il ministero dell'Istruzione è stato messo a punto un piano di attività didattiche per incentivare la seconda visita delle classi all’esposizione. Le classi interessate possono prenotare la visita online . Al tempo stesso sono state previste visite guidate per le scuole incluse nei pacchetti dei Rivenditori Autorizzati Scuola e tante altre iniziative ed eventi dedicati alla scoperta dei Paesi, Cluster e Partner.

La soddisfazione reciproca
Il commissario unico Giuseppe Sala ha sottolineato: «Siamo molto soddisfatti del successo che ha avuto fino ad oggi il Progetto Scuola. Con settembre si apre una nuova stagione di partecipazione, molti istituti hanno già prenotato la propria visita. Si tratta di un segnale importante e un riconoscimento per noi di grande valore». Per la ministra dell’Istruzione Stefania Giannini «la partecipazione della scuola a Expo rappresenta un successo frutto di un lavoro cominciato ben prima dell'apertura dell’Esposizione. Con l’avvio del nuovo anno scolastico - ha aggiunto - invieremo anche le nuove Linee guida per l'alimentazione che serviranno a portare avanti il lavoro fatto in questi mesi. Saranno l'eredità dell'Expo insieme alla Carta di Milano dei bambini e ai tanti percorsi tematici che il Miur ha sviluppato anche on line».


© RIPRODUZIONE RISERVATA