Personale della scuola

Più poteri ai presidi: si parte dai fabbisogni e dal «Pof» entro ottobre

di Eu.B.

A sentire il Governo, con la «Buona Scuola» il preside sarebbe diventato un manager oppure un sindaco. Secondo i sindacati, invece, la riforma lo avrebbe trasformato in uno sceriffo. A prescindere da come la si pensi, un dato è certo: la maggiore autonomia delle istituzioni scolastiche passerà dal dirigente scolastico. E dal modo in cui eserciterà i poteri che la legge 107/2015 gli attribuisce. La controprova si avrà nei prossimi giorni, in coincidenza con la riapertura delle scuole. ...


Quotidiano della Scuola

Scuola24 è il nuovo sistema informativo multimediale riservato a Docenti e Dirigenti scolastici, personale delle Università, Enti di Ricerca ed Istituzioni.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?