Famiglie e studenti

Nuovo bando online su «Protocolli in rete»: in palio 200 kit per le scuole superiori

di Alessia Tripodi

S
2
4Contenuto esclusivo S24
Al via le selezioni per la fornitura di schede di sviluppo Intel Galileo: le candidature vanno presentate entro il 20 febbraio

Protocolli in rete, il Miur lancia un nuovo bando per la fornitura di 200 schede di sviluppo Intel Galileo da assegnare gratuitamente a 40 istituti superiori. I kit informatici dovranno essere utilizzati per progetti didattici realizzati da più classi secondo gli standard indicati nel bando.

Il «Progetto Galileo»
Alla selezione aperta sul portale «Protocolli in rete» - la vetrina digitale lanciata dal Miur lo scorso dicembre per aiutare le scuole ad arricchire la propria dotazione digitale grazie a intese con le aziende hi-tech - possono candidarsi tutti gli istituti secondari, e in particolare gli istituti tecnici del settore tecnologico e gli istituti professionale del settore industria e artigianato. Tra i requisiti per la partecipazione c’è l’impegno a utilizzare le schede di sviluppo Intel nell’ambito di progetti - messi a punto dagli studenti - per la creazione di prototipi di sistemi automatici utili alla soluzione di problemi reali. L’obiettivo finale dell’iniziativa, sottolinea il bando, è quella di promuovere «la sperimentazione e l’utilizzo di strumenti tecnologici per realizzare ambienti di apprendimento collaborativi, che diano ai giovani l’opportunità di acquisire competenze utili per il mondo del lavoro».
Le 200 schede saranno distribuite a 40 istituti, secondo una dotazione di 5 schede per ogni scuola.
Le domande di partecipazione si possono inoltrare dal 5 al 20 febbraio attraverso il form on line all’indirizzo http://www.istruzione.it/ProtocolliInRete/


© RIPRODUZIONE RISERVATA