Famiglie e studenti

La Puglia fa da “apripista”: arriva il primo albergo didattico

di Claudio Tucci

S
2
4Contenuto esclusivo S24

Dopo i ristoranti didattici, iniziano ad arrivare anche i primi «alberghi didattici». A fare da apripista è stata la Puglia, a Palese, quartiere di Bari, dove ieri è stato inaugurato primo albergo didattico in Italia. È sorto in una parte della sede distaccata dell’istituto scolastico alberghiero «Ettore Majorana» di Bari, riconvertita per ospitare l’albergo, ed è gestito dalla «Cooperativa sociale Majorana», composta dai docenti e dagli allievi della scuola. Al momento sono 6 le stanze ultimate su 12 in totale tra le quali due sono attrezzate per accogliere i diversamente abili.

L’utilizzo dei proventi legato alla scuola
Un albergo-scuola sorto a 200 metri dal mare, a 200 metri dalla tangenziale di Bari e a 1 km dall’aeroporto di Palese con possibilità di usufruire del servizio navetta messo a disposizione della scuola. Tutti i proventi dell’attività verranno reinvestiti nella formazione dei ragazzi che frequentano la scuola pubblica «Majorana». Alla cerimonia del “taglio del nastro” erano presenti il presidente della provincia di Bari, Francesco Schittulli, il direttore dell’ufficio scolastico regionale, Franco Inglese, e la dirigente dell’istituto, Paola Petruzzelli. La gestione dell’albergo produrrà 10 nuovi posti di lavoro tra personale addetto alla reception, di sala e governanti. E saranno tutti ragazzi diplomandi dell’alberghiero «Majorana». Il costo della stanza doppia sarà di 60 euro colazione inclusa in arrangiamento B&B. «Si tratta - è stato
sottolineato - di un esempio capofila in Italia».


© RIPRODUZIONE RISERVATA