Famiglie e studenti

Wep stanzia 40mila euro in borse di studio per chi sceglie l’estero

di Eugenio Bruno

S
2
4Contenuto esclusivo S24

Ritornano le borse di studio Wep per gli alunni che vogliono studiare all’estero. I 40mila euro stanziati dall’organizzazione internazionale che ogni anno manda 3mila ragazzi fuori dall’Italia saranno utilizzati per sostenere gli studenti più brillanti e meritevoli che desiderano trascorrere un trimestre, un semestre o un anno scolastico al di fuori dei confini nazionali. Il valore del singolo contributo è di 1.000 euro.

I criteri di assegnazione
Per concorrere automaticamente all'assegnazione delle borse di studio per le partenze previste a luglio-agosto 2015, sarà sufficiente iscriversi al colloquio di selezione per un programma High School Exchange entro il 30 novembre 2014. Le borse di studio saranno assegnate dalla Commissione Wep sulla base della motivazione e della predisposizione del giovane verso l'esperienza e i voti ottenuti nei due anni precedenti. La graduatoria verrà stilata tenendo conto anche della regione di provenienza dei candidati per una distribuzione equa sul territorio nazionale.

Le scelte a disposizione
Per tutta la durata del soggiorno i ragazzi vengono ospitati da una famiglia e seguono i corsi in una scuola locale. La destinazione più frequente è costituita dagli Stati Uniti, ma è possibile anche scegliere altre mete, quali Australia, Nuova Zelanda, Canada, Regno Unito e Irlanda, oppure, fuori dall'area anglofona: Spagna, Francia, Belgio, Paesi Bassi, Germania, Danimarca, Argentina, Cina, India, Brasile e Giappone.


© RIPRODUZIONE RISERVATA