Famiglie e studenti

Sbloccati i premi per la maturità 2013/14: ai diplomati con 100 e lode andranno 450 euro a testa

di Elisa Giannetto

S
2
4Contenuto esclusivo S24

Gli studenti che lo scorso anno si sono diplomati con 100 e lode, riceveranno un premio in denaro di 450 euro a testa. Una scelta che premia il merito e rientra nel programma nazionale di promozione delle eccellenze messo in moto dal Governo. La comunicazione è arrivata alla scuole di istruzione secondaria, statali e paritarie, con la circolare ministeriale n.46 del 9 ottobre 2014 , che fornisce indicazioni anche sulla modalità di distribuzione delle risorse finanziarie.

Le regole per l’attribuzione dei fondi
I fondi verranno assegnanti agli uffici scolastici regionali in base al numero dei beneficiari individuati in ciascuna regione. Saranno poi gli stessi uffici regionali a ripartire gli incentivi alle scuole di istruzione secondaria, statali e paritarie, sulla base del numero degli studenti meritevoli. Secondo quanto indicato dal Miur «i dirigenti scolastici sono inoltre invitati ad procedere alla premiazione degli studenti più bravi con delle cerimonie organizzate anche in collaborazione con gli enti locali».

Il trattamento fiscale dei premi
Gli incentivi di tipo economico corrisposti a favore degli studenti meritevoli non sono assoggettati ad alcun regime fiscale «in quanto perseguono la finalità di interesse generale di stimolare e accrescere l'interesse degli studenti al conseguimento di un più elevato livello di formazione culturale e professionale», come precisato dall'Agenzia delle Entrate con Risoluzione n. 280/E/2009.


© RIPRODUZIONE RISERVATA