Personale della scuola

Un cambio di prospettiva per il rilancio dell’istruzione (e del Paese)

di Eugenio Bruno

All'istruzione serve un ribaltamento di prospettiva. Quello che in linguaggio cinematografico si chiama controcampo. Al governo, che con la «buona scuola» pone al centro dell'inquadratura i docenti e un passato fatto di precarietà, Confindustria risponde, nelle 100 proposte presentate ieri, mettendo in primo piano gli studenti e le competenze per il prossimo futuro. Con l'obiettivo di restituire competitività al nostro sistema formativo e, dunque, all'intero Paese. Nell'indicare la strada per raggiungerlo il documento confindustriale parte dai tanti ...


Quotidiano della Scuola

Scuola24 è il nuovo sistema informativo multimediale riservato a Docenti e Dirigenti scolastici, personale delle Università, Enti di Ricerca ed Istituzioni.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?