ITS e imprese

Nelle pagelle più peso per gli indicatori legati al tasso di occupazione

di Claudio Tucci

S
2
4Contenuto esclusivo S24

Dal 2015 entrerà nel vivo la valutazione degli Its e una quota del finanziamento nazionale, il 10%, sarà assegnato su base premiale. Ma quali sono gli indicatori per dare la "pagella" agli istituti tecnici superiori?

Cinque indicatori
Il sistema di monitoraggio e valutazione è stato elaborato sulla base degli indicatori di realizzazione e di risultato - attrattività, occupabilità, professionalizzazione/permanenza in impresa, partecipazione attiva e reti interregionali - contenuti nell'allegato A, punto 5, lett. b) del D.I. 7 febbraio 2013 (Linee guida) e attraverso la concertazione con gli altri soggetti istituzionali interessati, i ministeri del Lavoro, dello Sviluppo economico, dell'Economia, e con il coordinamento della commissione Istruzione della conferenza delle Regioni.

Il peso specifico di ciascun indicatore
Gli indicatori a cui è stato attribuito più valore e peso sono l'occupabilità (30 punti), la professionalizzazione/permanenza in impresa (25 punti) e l'attrattività (25 punti) a sottolineare, spiegano dal ministero dell'Istruzione, che i percorsi funzionano solo se offrono al partecipante la certezza dell'occupazione e l'acquisizione di competenze fondamentali e spendibili nel mondo del lavoro.


© RIPRODUZIONE RISERVATA