Famiglie e studenti

Imparare l'inglese insegnando l'italiano: progetto in Australia per under 30

di Al. Tr.

S
2
4Contenuto esclusivo S24

Insegnare l'italiano nelle scuole australiane e perfezionare allo stesso tempo il proprio inglese. E' l'opportunità offerta ai giovani italiani fra i 20 e 30 anni dal programma Teacher Assistant Australia di Wep, l'organizzazione internazionale di scambi culturali e linguistici nel mondo, che organizza progetti della durata massima di 11 mesi per insegnare la lingua italiana affiancando i professori delle scuole elementari, medie e superiori australiane.

L'opportunità
La formula rientra nel programma School Language Assistant, promosso e regolamentato dal Governo Federale Australiano, che permette ai giovani di iscriversi in qualsiasi momento, tenendo conto che la durata del programma varia in base al periodo dell'anno (Per esempio, per chi arriva tra aprile e maggio la durata è dai 2 ai 5 ). Un modo alternativo per i giovani che desiderano perfezionare l'inglese, scoprendo cultura e società di un paese dall'indubbio fascino.

Scambio non solo linguistico
«Ho lavorato presso la Bulimba State School a Brisbane - racconta Camilla Mastrapasqua, 25enne torinese, iscritta alla scuola per mediatori linguistici Vittoria di Torino, che ha preso parte al programma. È una scuola primaria con circa 500 alunni e il mio ruolo era quello di assistere le due insegnanti nello svolgimento delle lezioni, sostituirle in caso di bisogno e soprattutto facilitare i ragazzi nell'apprendimento dell'italiano e accompagnarli in alcune uscite scolastiche». Camilla si dice «entusiasta» dell'esperienza.
Il focus del programma Teacher Assistant Australia non è incentrato solo sullo scambio linguistico, ma anche e soprattutto su quello culturale, attraverso il confronto e la condivisione di esperienze che si riversano nella quotidianità di tutti i giorni.


© RIPRODUZIONE RISERVATA