Famiglie e studenti

Alternanza in Nestlè, nel 2017 coinvolti oltre 1.000 studenti

di Al. Tr.

S
2
4Contenuto esclusivo S24

Sono oltre mille gli studenti accolti nel 2017 negli stabilimenti italiani e nella sede centrale di Assago del gruppo Nestlè. Iniziativa grazie alla quale l'azienda ha aderito anche quest'anno alla European Vocational Skills, organizzata dal 20 al 24 novembre dalla Commissione Europea per promuovere l'istruzione e la formazione professionale di qualità e per la condivisione delle esperienze.

Le iniziative
In Italia Nestlè, consapevole dell'importanza di promuovere un modello "duale" per l'interazione tra il sistema formativo e le imprese, ha sviluppato programmi di alternanza scuola-lavoro coinvolgendo studenti sia dei licei che degli istituti tecnici in iniziative che vanno dagli Open Day a programmi strutturati che durano fino a tre settimane. Le sessioni vedono in prima linea i dipendenti del gruppo, che mettono a disposizione dei ragazzi il proprio know-how e offrono spunti utili per affrontare con più consapevolezza il mondo del lavoro. Un'occasione formativa e informativa che include presentazioni di business case e dell'organizzazione aziendale, sessioni dedicate all'orientamento e attività pratiche di gruppo.

Nestlè per i giovani
I programmi di alternanza realizzati in Italia sono espressione del più ampio impegno a favore dell'occupazione giovanile, che ha portato Nestlé a creare nel 2014 Nestlé needs YOUth, prima iniziativa che punta a incoraggiare e ampliare le le possibilità d'impiego dei giovani in Europa. Inoltre, da iniziativa promossa da parte di una sola azienda, si è arrivati alla creazione di una vera e propria alleanza per i giovani, Alliance for YOUth, che vede insieme Nestlé e i suoi partner commerciali. Il progetto, promosso da Nestlé assieme ad oltre 200 aziende partner in Europa di cui 14 in Italia, ha creato nell'ultimo anno 90mila occasioni di lavoro e formazione, di cui oltre 3.300 in Italia.
«Dal lancio di Alliance for YOUth nel 2014 - ha detto Marco Settembri, Ceo di Nestlé per la zona Emena - abbiamo creato 760 programmi d'istruzione duale e di alternanza, che combinano la formazione sul posto di lavoro con l'apprendimento scolastico e universitario».


© RIPRODUZIONE RISERVATA