Formazione in azienda

Energie rinnovabili: 66 borse di studio per tirocini all’estero

di Fr. Ba.

S
2
4Contenuto esclusivo S24

Sono 66 le borse di studio per altrettanti tirocini destinati a giovani italiani intenzionati a specializzarsi nel campo delle energie rinnovabili.

Le prevede il progetto «Earth Core» nell’ambito del programma Erasmus+, per favorire la mobilità, l’apprendimento di conoscenze e competenze riferibili all’uso delle fonti rinnovabili e della fonte geotermica.

Il tirocinio si svolgerà in aziende del settore con cinque possibili destinazioni: Grecia, Portogallo, Regno Unito, Repubblica Ceca e Spagna.

Possono candidarsi a svolgere l’esperienza di mobilità all’estero neodiplomati - entro un anno dal titolo - in uno dei seguenti indirizzi di studio:

meccanica meccatronica ed energia;

elettronica ed elettrotecnica;

informatica e telecomunicazioni;

agraria agroalimentare e agroindustria;

costruzioni ambiente e territorio.

Forte motivazione a intraprendere un’esperienza interculturale, desiderio di crescita professionale e personale, determinazione, interesse e spirito intraprendente e proattivo sono i requisiti attitudinali richiesti.

Le borse di studio si traducono nella copertura delle spese di viaggio (con un massimale di 275 euro), supporto per le spese di vitto e alloggio, assicurazione sanitaria, rilascio di attestati e certificazione.

Il tirocinio si svolgerà nel 2018, con partenza il 17 gennaio e rientro il 18 aprile.

Le domande di candidatura dovranno essere inviate in forma digitale entro venerdì prossimo, 27 ottobre ai seguenti indirizzi di posta elettronica: earthcore@mondelli.gov.it; alessandro.pennacchio@012factory.it, con il seguente oggetto: «Candidatura progetto Erasmus+ - Earth Core».


© RIPRODUZIONE RISERVATA