Servizi per il lavoro

Sda Bocconi sul podio Ue per i corsi «su misura»

di Fr. Ba.

La Sda Bocconi scala il ranking delle business school grazie alla formazione su misura. La scuola di management meneghina è ottava in Europa e 14esima al mondo (+4 posizioni) nella classifica dei corsi dedicati alla Executive education 2017 del Financial Times.

La classifica
Il ranking - dominato da Iese business School (Spagna), Imd (Svizzera/Singapore) e Harvard business school (Usa)- è frutto del mix di due classifiche: la prima che valuta i programmi “open” (a catalogo), aperti a tutti i manager, la seconda sui corsi realizzati dalle business school su commissione delle aziende.
La Sda è 33esima per quanto riguarda i corsi aperti (in recupero di sei posti), ma è sui corsi su misura per i manager che prende slancio. In questo ranking è quarta al mondo (guadagnando due posizioni) e terza in Europa, precedendo scuole blasonate come Harvard e London business school.

«Premiate partnership con imprese e istituzioni»
«Questo risultato premia la nostra capacità di sviluppare con le imprese e le istituzioni relazioni di vera partnership - commenta Giuseppe Soda, dean di Sda Bocconi School of management -, che ci permettono di progettare attività di formazione perfettamente tagliate sui loro fabbisogni. Un aspetto particolarmente apprezzato dai nostri partner, come dimostra la prima posizione al mondo nella progettazione e cura dei corsi. All’aspetto relazionale si affiancano, poi, il rigore della didattica, l’innovazione nelle metodologie di trasferimento della conoscenza e l’originalità dei contenuti».
Nel ranking risultano altre due business school attive in Italia: Esc Europe (che ha tra le sue sedi anche Torino) al 21° posto della classifica generale e il Mip del Politecnico di Milano (75° per i corsi i corsi a catalogo e 77° per quelli su misura).


© RIPRODUZIONE RISERVATA