Enti e regioni

Formazione e lavoro per under 35, dal Lazio oltre 24 milioni con la nuova edizione di «Torno subito»

di Alessia Tripodi

S
2
4Contenuto esclusivo S24

È on line il bando per «Torno subito 2017», la nuova edizione del programma della regione Lazio - gestito da Laziodisu - che con un budget di 24,3 milioni di euro finanzia percorsi integrati di studio e lavoro sia in Italia che all'estero per i 18-35enni. Obiettivo dell'iniziativa è offrire ai giovani la possibilità di acquisire nuove competenze da reimpiegare, poi, nel territorio regionale con tirocini in aziende o enti pubblici del Lazio. Le domande potranno essere presentate on line a partire dall'8 maggio prossimo e fino al 21 giugno 2017. I fondi stanziati per questa edizione

Il programma
Giunto alla quarta edizione, "Torno subito" finanzia percorsi formativi e stage per i giovani - universitari o laureati, domiciliati o residenti nel Lazio - facendosi carico di tutte le spese relative a corsi di formazione, master, viaggio, vitto e alloggio. L'esperienza formativa (corsi di specializzazione, di alta formazione e master) o lavorativa (stage, addestramento "on the job") potranno essere svolti in altre regioni italiane o in Paesi europei o extraeuropei. Dopo questa fase, i giovani dovranno tornare nel Lazio per spendere le competenze acquisite in tirocini o percorsi di accompagnamento all'autoimprenditorialità da svolgere presso un'azienda, un'università, un ente di ricerca o un'organizzazione pubblica o privata, anche no profit, o, ancora, in un coworking.

Le novità
Due le novità del bando 2017: "Torno Subito Gusto", la nuova linea progettuale interamente dedicata al mondo della cucina e dell'enogastronomia, e "Torno Subito Cinema", alla quale potranno partecipare anche i diplomati.
La nuova edizione dell'iniziativa sarà presentata nei prossimi giorni con un evento pubblico al quale parteciperanno il presidente della regione Lazio, Nicola Zingaretti, e il vicepresidente con delega alla Formazione, Massimo Smeriglio.
Le domande di partecipazione potranno essere presentate a partire dall'8 maggio attraverso la piattaforma on line http://www.tornosubito.laziodisu.it/


© RIPRODUZIONE RISERVATA