Formazione in azienda

Fondazione Crt, al via il corso «Talenti per l’export», per partecipare c’è tempo fino al 9 dicembre

di Enrico Netti

Scadrà il 9 dicembre il termine per partecipare al bando «Talenti per l’export», progetto della Fondazione Crt rivolto ai neolaureati di Piemonte e Valle d’Aosta, che punta alla formazione di export manager. Il corso è completamente gratuito, perché le spese per l’organizzazione sono interamente coperte dalla Fondazione ed è aperto ai laureati in tutte le discipline che vogliono diventare dei professionisti in grado di sviluppare la presenza sui mercati del mondo dell’azienda per cui lavorano. I posti disponibili sono 80 e il corso prevede un percorso formativo di 140 ore di lezione, che si svolgeranno tra gennaio e aprile 2017. Sono previste lezioni sui fondamenti dell’export, workshop, testimonianze di imprenditori, attività di team building , simulazione di casi pratici. La formazione avverrà anche attraverso il lavoro di squadra, il contatto con gli operatori del settore e la valorizzazione delle “soft skills” personali, indispensabili all’inserimento in questo ambito. Al termine di questa prima fase trenta partecipanti potranno utilizzare delle borse di tirocinio, sempre messe a disposizione dalla Fondazione Crt, per un periodo di training in imprese di Piemonte e Valle d’Aosta.

Questo è il secondo bando promosso dalla Fondazione Crt. La maggior parte dei partecipanti al primo «Talenti per l’export» ha trovato una collocazione presso le aziende delle due regioni.

Per maggiori informazioni: www.fondazionecrt.it


© RIPRODUZIONE RISERVATA