Formazione in azienda

La burocrazia frena la nascita del nuovo registro nazionale per l’alternanza

di Claudio Tucci

S
2
4Contenuto esclusivo S24

L’idea è anche condivisibile: offrire una “vetrina” alle aziende pronte ad aprire le porte agli studenti, e facilitare il contatto con le scuole. Ma a quasi un anno dall’approvazione della legge 107 il «Registro nazionale per l’alternanza», da istituire presso le Camere di commercio, è ancora ai nastri di partenza, nonostante la formazione “on the job” sia diventata obbligatoria da settembre, e già vede impegnati circa 500mila ragazzi (a regime si salirà a 1,5 milioni). ...


Quotidiano della Scuola

Scuola24 è il nuovo sistema informativo multimediale riservato a Docenti e Dirigenti scolastici, personale delle Università, Enti di Ricerca ed Istituzioni.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?