Enti e regioni

Formazione, nasce la Rete nazionale degli Its dell’efficienza energetica

di Al. Tr.

S
2
4Contenuto esclusivo S24

Nasce la rete degli Its «green» per una formazione sempre più vicina alle esigenze del mondo del lavoro. Il network degli istituti tecnici dell’area dell’efficienza energetica fanno parte 10 fondazioni Its presenti in 9 regioni italiane - Toscana, Veneto, Lombardia, Liguria, Marche, Abruzzo, Calabria, Sicilia e Sardegna - che nei giorni scorsi si sono incontrate per la prima volta a Firenze con l’obiettivo di mettere a punto una strategia unitaria.

Le fondazioni
Le attività messe a punto dalle fondazioni Its - che, oltre alle imprese, coinvolgono enti locali, ordini professionali, università e scuole, con i quali esiste uno stretto rapporto di collaborazione - hanno promosso finora circa 40 corsi biennali post diploma con il coinvolgimento di circa 800 studenti, di cui l’82 % ha trovato un’occupazione nel settore dell’efficientamento energetico grazie alla formazione tecnico-pratica offerta dagli istituti tecnici. Nel corso del primo incontro le fondazioni si sono confrontate soprattutto sul potenziamento dei modelli di mobilità europea per gli allievi che devono realizzare gli stage aziendali e sullo sviluppo di collegamenti della rete Its dell'area efficienza energetica con «cluster» nazionali di settore.

Gli obiettivi della rete
Il network nazionale degli Its «green», si legge in una nota, lavorerà per garantire un’istruzione tecnica di qualità, capace di formare figure altamente specializzate e adeguate a rispondere a una domande del mercato in continua evoluzione. Ma anche per condividere esperienze e «best practice» e sviluppare progetti condivisi anche le aziende, le associazioni di imprese e gli ordini professionali, oltre naturalmente a potenziare la formazione tecnico-pratica che rappresenta un vero e proprio «punto di forza» degli Its.


© RIPRODUZIONE RISERVATA